vibratore per clitoride

Cos’è il vibratore clitorideo e come aiuta la donna a raggiungere il piacere?

Fino al primo mese di vita, a livello sessuale e quindi anche a livello genitale, uomini e donne sono anatomicamente uguali. Successivamente, a causa dell’intervento degli ormoni maschili, quello che è il clitoride si sviluppa definitivamente in pene, mentre nelle donne resta un organo non sviluppato ed accessorio. Ciò però, lo rende ricco di terminazioni nervose in grado di far raggiungere alle donne un peculiare orgasmo denominato clitorideo, molto forte e intenso e raggiungibile grazie ad una stimolazione particolare di questo organo. Il vibratore per il clitoride, noti anche con il nome di stimolatori o massaggiatori clitoridei, sono dispositivi specializzati ed idonei al raggiungimento di tale orgasmo, grazie alle loro dimensioni abbastanza contenute ed ergonomiche ed alla loro vibrazione. Essi sono quindi dispositivi particolarmente indicati per tutte quelle donne che volessero approfondire questo particolare aspetto del piacere sessuale.

Forme, dimensioni e funzionamento.

Esistono vari modelli di vibratori clitoridei, che si differenziano per materiali, superficie, forma, vibratore per clitoridedimensioni e caratteristiche funzionali. Le forme variano molto: si fa dai cosiddetti ‘Vibratori a goccia‘ a quelli dotati di punte sottili e precise in grado di individuare infallibilmente il clitoride. Altro aspetto a variare considerevolmente sono le dimensioni, che possono essere considerevoli per alcuni dispositivi, o decisamente piccole per altri vibratori. La vibrazione, può variare da tipo a tipo, e differenziarsi per potenza o per ritmica. Alcuni vibratori infatti, sono dotati di un ritmo irregolare, onde stimolare con diverse gamme di vibrazione il clitoride. Questi giocattolini erotici possono inoltre essere utilizzati per stimolare altre zone del corpo umano, come ad esempio il pube, i capezzoli, l’ano, il pene ed i testicoli. Non va mai dimenticato che tali dispositivi vengono a contatto con zone particolarmente delicate del nostro copro, e che quindi devono essere sempre costituiti da materiali anallergici e di altissima qualità, onde evitare di incorrere in pericolose infezioni o irritazioni. Ecco perché è sempre meglio affidarsi a rivenditori certificati e con grande esperienza.

Il raggiungimento dell’orgasmo clitorideo.

A differenza di quello vaginale, l’orgasmo clitorideo è un tipo di orgasmo molto intenso e stimolatore clitoride leloparticolarmente indicato per tutte le donne che volessero vivere a pieno la propria sessualità. Esso è uno dei più facili da raggiungere e, specie se con l’aiuto di questi dispositivi, è molto più facile da raggiungere rispetto a quello vaginale. Lo stimolatore per il clitoride è anche dotato di telecomando in grado di variare la potenza e la tipologia di vibrazione, permettendo ad ogni donna di regolare tali fattori in base alle proprie esigenze. Inoltre essi variano considerevolmente nella forma della punta, che può essere liscia o ruvida. In ultima analisi, tali dispositivi sono l’ideale sia per le donne esperte, sia per tutte quelle donne non ancora perfettamente consapevoli della propria sessualità, che con questi dispositivi volessero esplorare zone di piacere potenti e allo stesso tempo delicate.

E per le donne che non vogliono scegliere tra due orgasmi?

La tecnologia dei sexy toys si è portata avanti anche in questo senso. La possibilità di avere simultaneamente un orgasmo clitorideo e uno vaginale è possibile grazie all’utilizzo di un particolare vibratore definito in mille modi per via della sua forma: rabbit, bunny o coniglio. Due protuberanze, una a forma di coniglietto che con le sue precchie solletica piacevolmente la zona clitoridea e una classica destinata alla penetrazione vaginale. Non a caso è uno dei sex toys più venduti.

Rispondi